Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Presentazione del corso

 

Obbiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in odontoiatria e protesi dentaria (CLMOPD) ha come obiettivo di fornire le opportune basi culturali, scientifiche e tecniche proprie della odontoiatria moderna nei suoi aspetti preventivi, diagnostico-terapeutici e riabilitativi. Gli obiettivi generali e la struttura del piano degli studi, si rifanno ai contenuti del nuovo schema di Decreto Ministeriale Nuove Classi di Laurea – Disciplina corsi di Laurea magistrali, che definisce i Corsi di laurea magistrali nell’osservanza delle direttive dell’Unione Europea e al Regolamento Didattico di Ateneo dell’Università di Firenze. Le conoscenze fisiopatologiche e cliniche di medicina generale ed odontostomatologiche acquisite con le attività formative comprese nel piano didattico e le attività pratiche di tipo clinico, determinano e definiscono il profilo professionale dell’odontoiatra che opera nei Paesi dell’Unione Europea.

 

Profili professionali

I laureati in odontoiatria e protesi dentaria svolgono attività inerenti la prevenzione, la diagnosi e la terapia delle malattie ed anomalie congenite ed acquisite dei denti, del cavo orale, delle ossa mascellari, delle articolazioni temporo-mandibolari e dei relativi tessuti, nonché la riabilitazione odontoiatrica, prescrivendo tutti i medicamenti ed i presìdi necessari all'esercizio della professione. I laureati svolgeranno l’attività di odontoiatri nei vari ruoli ed ambiti professionali clinici e sanitari.

 

Requisiti di ingresso

Possono essere ammessi al CLMOPD i candidati che siano in possesso di Diploma di Scuola media superiore o di altro titolo conseguito all’estero riconosciuto idoneo, ai sensi delle vigenti leggi. Il CLMOPD è a numero programmato in base all’art. 1 della L. 264/99 e successive modifiche. L'organizzazione didattica del CLMOPD prevede che gli Studenti ammessi al 1° anno di corso possiedano una adeguata preparazione iniziale che verte su conoscenze nei campi della logica, della cultura generale, della biologia, della chimica, della matematica e della fisica. La verifica dell’adeguatezza della preparazione dello studente si intende effettuata con il superamento del test di ammissione.

 

Articolazione del CLMOPD

Il piano didattico prevede 360 Crediti Formativi Universitari (CFU) nei 6 anni e 60 CFU per anno. La distribuzione dei 360 crediti formativi è determinata nel rispetto delle condizioni riportate negli allegati del decreto, che stabilisce i crediti da attribuire agli ambiti disciplinari includenti attività formative indispensabili alla formazione dell’odontoiatra. Il biennio è indirizzato allo studio di attività formative di base mirate a fare conoscere allo studente i fondamenti dell’organizzazione strutturale e delle funzioni vitali del corpo umano e comprende corsi che affrontano problematiche legate al rapporto medico-paziente e alla comprensione dei principi che sono alla base della metodologia scientifica. Il successivo triennio prevede lo studio di discipline di interesse medico, chirurgico e specialistico con particolare riferimento alle problematiche cliniche correlate alle patologie odontostomatologiche. Il sesto anno è dedicato allo svolgimento del tirocinio clinico professionalizzante.

 

Articolazione insegnamenti

Durante tutte le fasi dell’insegnamento, lo studente è tenuto ad acquisire specifiche professionalità nel campo delle materie previste nel CLMOPD, secondo le linee guida espresse dalla Programmazione Didattica. A tale scopo lo studente dovrà svolgere attività formative professionalizzanti frequentando le strutture identificate dai competenti organi del CLMOPD e nei periodi dallo stesso definiti. L’attività formativa prevede lezioni ex-cathedra, seminari, didattica tutoriale e attività formative professionalizzanti (tirocini). La frequenza a tutte le attività formative è obbligatoria.

 

Verifiche di apprendimento

Le tipologie ed il numero delle verifiche necessarie per valutare l’apprendimento degli studenti può avvenire attraverso valutazioni formative (prove in itinere) ed esami di profitto con modalità stabilite da singoli docenti.

 

Prova finale di laurea

L'esame di Laurea verte sulla discussione di una tesi/dissertazione preparata dal candidato. Per essere ammesso a sostenere l'Esame di Laurea, lo Studente deve:

  • aver seguito tutti i Corsi ed avere superato i relativi esami

  • aver ottenuto tutti i crediti relativi ai cicli formativi dei 6 anni di corso, con esclusione dei CFU per la tesi di laurea (350 CFU)


 
ultimo aggiornamento: 02-Set-2015
UniFI Scuola di Scienze della Salute Umana Home Page

Inizio pagina